Continuamente si sente parlare di promozione culturale, della necessità di aumentare gli eventi di qualità sui territori e immancabilmente anche di dare spazio a nuove idee soprattutto quando si tratta di giovani. In teoria va tutto bene ma poi nella pratica spesso le cose stanno diversamente. Tanto per cominciare per due motivi semplicissimi: perché la cultura è anche formazione e perché la cultura quando si traduce in eventi ed iniziative è fatica. Che non vuol dire allenarsi per la corsa ai meriti. Spesso chi si occupa veramente di cultura, si interessa solo in un secondo momento della propria visibilità ed a volte questo non accadeLeggi altro →